Laicità

Diserzione di coscienza

Nelle discussioni sulle questioni bioetiche fa spesso capolino il tema dell’obiezione di coscienza, come ultima arma che i credenti hanno per non soccombere alla presunta dittatura laicista che imporrebbe loro comportamenti contrari alla loro...

Politica

Le persone giuste

I risultati elettorali dello scorso 13 maggio dicono due cose molto chiare. La prima è che per vincere non servono strane alchimie né astutissime operazioni di alleanze, coalizioni, compromessi, inciuci più o meno sotto banco, do ut des. Serve...

Laicità

Preti, licenza di offendere

Quella febbre che di tanto in tanto costringe a letto impedendoci persino di leggere un libro è un’ottima occasione per fare un’immersione in un mondo che troppo spesso rischiamo di trascurare. Mercoledì 4 maggio, ore 18:20 circa, accendo la...

Laicità

Laicità senza aggettivi

Ci sono cose che dovrebbero essere talmente scontate da non aver bisogno di essere ribadite. La laicità dello Stato è una di queste. Costituisce (dovrebbe costituire) una delle regole di base della convivenza civile, quel terreno comune...

Politica

Il coraggio del dubbio

Di pacifisti senza se e senza ma, per i quali la non-violenza è principio assoluto e non negoziabile di fronte a qualunque scenario, ce ne sono davvero pochi in giro. Io non sono fra questi. Io sono per un pacifismo come ideale regolatore, come...

Diritti Miscellanea

A scuola di emancipazione

Di tanto in tanto a Berlusconi capita di dire, senza volerlo, delle cristalline verità. È stato così quando, in campagna elettorale, disse su Raiuno che quelli di sinistra «propongono di rendere uguali il figlio del professionista e il figlio...

Diritti Politica

Cosa c’entra Luxuria?

Quando il gioco si fa sporco, i giocatori incattiviti e abituati ai colpi bassi le provano tutte e, quando si trovano di fronte avversari incapaci di ribattere colpo su colpo, di solito ce l’hanno vinta. Accade spesso che nelle ultime settimane i...

Diritti Miscellanea

Lutto

Oggi è giorno di lutto. Lutto cittadino per Roma. Nella capitale sono morti quattro bambini, bruciati vivi nel tugurio che faceva loro da casa. Fossero stati degli ariani italiani i nostri giornali e le nostre tv sarebbero stati inonandati di foto...

Iscriviti alla newsletter di animabella

Subscribe

* indicates required

Seguimi sui social

In libreria

In Buchhandlung

Chi sono

Cinzia Sciuto

Sono caporedattrice di "MicroMega". Ho studiato filosofia e ho scritto "Non c'è fede che tenga. Manifesto laico contro il multiculturalismo" (Feltrinelli, 2018); "La Terra è rotonda. Kant, Kelsen e la prospettiva cosmopolitica" (Mimesis edizioni, 2015). Mi occupo principalmente di diritti civili, laicità e femminismo. Vivo a Francoforte sul Meno. Per contattarmi potete scrivere a cinziasciuto@animabella.it

Ich bin Journalistin und Autorin. Ich habe in Rom und Berlin Philosophie studiert und an der Sapienza Universität in Rom promoviert. Ich bin leitende Redakteurin bei der italienischen Zeitschrift für Philosophie und Politik „MicroMega“ und schreibe auch für einige deutschen Medien, u. a. "Die Tageszeitung" und "Faustkultur". Auf meinem Blog „animabella.it“ schreibe ich zu Säkularismus, Frauenrechten, Multikulturalismus und Fragen der Bioethik. Ich habe zwei Bücher geschrieben: "Die Fallen des Multikulturalismus. Laizität und Menschenrechte in einer vielfältigen Gesellschaft" (Rotpunktverlag, 2020; Originalausgabe auf Italienisch Feltrinelli 2018) und „La Terra è rotonda. Kant, Kelsen e la prospettiva cosmopolitica“ (Mimesis Edizioni, Milano 2015). Ich lebe mit meiner Familie in Frankfurt am Main.

Sie können mich unter dieser E-Mail erreichen: cinziasciuto@animabella.it